Il Bookcrossing da anni fa parte dellaBiblioteca Negroni: uno scambio di libri “liberi” al primo piano di Palazzo Vochieri, in corso Cavallotti 6 a Novara, ma anche nell’atrio al numero civico 4 e in altri luoghi della città. Forti del successo avuto nei bookcrossing all’aperto all’Angolo delle Ore (ripetuti in autunno in occasione del festival Scrittori&giovani e in primavera nella giornata del festival Boom del Comun di Novara) e grazie alla disponibilità dei volontari della biblioteca, viene allestito uno scambio di libri: Chiunque può passare e lasciare libri che non vuole più e prenderne altri a cui vuole ridare una vita e una casa. I luoghi g fuori dalla biblioteca sono: la sala d’attesa del Pronto Soccorso, il Museo Faraggiana sulla sinistra rispetto alla biglietteria, l’impianto sportivo comunale del Terdoppio all’ingresso della piscina.

Ecco il trailer del progetto bookcrossing:

 

Un progetto a cura dei volontari del Centro Novarese di Studi Letterari e della Biblioteca Civica Carlo Negroni.