II. CARTE PREPARATORIE

«Non ho bisogno di fare grandi ricerche […]. Il problema del passato dell’uomo non è quello di conoscerlo, ma di saperlo raccontare». Appunti, fotocopie, ritagli di giornale, fotografie, scambi epistolari e materiale vario costituiscono la ricca officina dello scrittore Sebastiano Vassalli, organizzata all’interno della seconda serie dedicata alle carte preparatorie. Nel voler trasportare nei suoi libri, con minuzia e precisione, fatti e personaggi, Vassalli ha raccolto nel corso della sua vita (nonostante il suo apparente diniego verso le «grandi ricerche») una quantità notevole di materiale preparatorio, che permette di ritrovare i riferimenti e gli elementi che rendono uniche le storie da lui raccontate.

ASV.II.6-C.II.1

Alessandro Viglio, Un Don Rodrigo della bassa Valsesia (Il Caccetta),
Tip. di Miglietta, Torino 1931, pp. 20-21; estratto fotocopiato con annotazioni e segni ms di Sebastiano Vassalli

ASV.II.5-NI.II.1

Ritaglio di giornale con articoli (Pantaleone Sergi, Nella Locride alla ricerca delle raffinerie di eroina; Oggi la Corte del maxi-bis va in camera di consiglio)
con annotazioni e segni ms di Sebastiano Vassalli

ASV.II.7-MM.I.1

Retro di copertina e prima pagina della rubrica compilata a mano da Sebastiano Vassalli “Settecento” – Venezia varie

ASV.II.8-CI.I.1

Lettera della dottoressa Rosanna Ravazzi a Sebastiano Vassalli
sulla raccolta di materiali per Il cigno

Per la consultazione dei documenti dell’archivio per ragioni di studio, fatti salvi i vincoli di conservaizone e di privacy, occorre inoltrare una domanda motivata al recapito indicato di seguito, in particolare per tesi di laurea. A chi ne farà richiesta saranno comunicate le condizioni per l’accesso ai documenti e lo studio:

e-mail: infocentro@letteratura.it
indirizzo postale della Biblioteca del Centro Novarese di Studi Letterari: c/o Biblioteca Civica Negroni, corso Cavallotti 6, 28100 Novara

Archivio Sebastiano Vassalli